La posizione corrente:Home > Libri

A Milano "Destini dei fiori nello specchio"

2017年04月03日 18:09 fonte:ufficio stampa Istituto Confucio Milano  autore: Marta Cardellini

 

Chiedere la strada a un cieco. Giochi di parole e modi di dire nel romanzo Destini dei fiori nello specchio è il nome dell’evento in programma domani 4 aprile a Milano. In occasione della presentazione sarà presente la curatrice Guida

 

Donatella Guida presenterà domani il romanzo cinese del linguista Li Ruzhen, Destini dei fiori nello specchio (1828). Il caleidoscopico romanzo non solo offre molteplici spunti di riflessione sui temi sociali e culturali affrontati, ma presenta allo studioso della lingua cinese molti chengyu e modi di dire opportunamente modificati per le esigenze narrative o persino comiche dell'autore. L’incontro, organizzato dall’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano, dal Dipartimento di Scienze della Mediazione Linguistica e di Studi Interculturali e dal Contemporary Asia Research Centre (CARC), si terrà presso il Polo di Mediazione Interculturale e Comunicazione, alle 12:30, nell’aula T4 (piazza Indro Montanelli, 1 – Sesto San Giovanni).  Ingresso libero.

Donatella Guida è professore associato di Storia della Cina all'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale” ed Editor del periodico Ming Qing yanjiu. I suoi interessi si incentrano sull’analisi della storia sociale e intellettuale della Cina Ming e Qing, con particolare attenzione allo studio filologico sia di testi storici che letterari. In particolare, si è occupata di diari di viaggi o manuali su paesi stranieri del Nanyang, e anche della narrativa che tratta di viaggi all’estero. E' autrice di due monografie (2007, 2012) su questo tema e con Michele Bernardini di un volume sui Mongoli (2012). Nel 2016 ha pubblicato la prima traduzione annotata di Destini dei fiori nello specchio di Li Ruzhen.