La posizione corrente:Home > Attualità

Un barbiere tradizionale del Sichuan

2017年04月20日 20:56 fonte:China News Service  autore: Marta Cardellini
foto: Chengdu Business Daily da Ecns


Fare la piega alla vecchia maniera, con un paio di pinze scaldate nel fuoco e poi passate nell’acqua, è il segreto di Wang Weimei, barbiere 74enne di Mianyang.

 

La storia ha fatto il giro del web e Wang Weimei, il protagonista, è già diventato famoso. Il 74enne vive nella Contea di Santai a Mianyang, nella provincia del Sichuan, e lavora da sempre come barbiere. Il suo segreto è nel rispetto della tradizione e delle tecniche antiche, ovvero utilizzare come si faceva negli anni ’80 una pinza incandescente per fare la piega ai clienti.  

Le pinze vengono riscaldate sul fuoco e poi messe in acqua, tenendole in una mano mentre nell’altra si fanno scivolare in fretta i capelli. Il lavoro si deve svolgere in due, da un lato Wang arriccia i capelli e dall’altro sua moglie Ding Yunzhen continua a passare le pinze dal fuoco all’acqua.  Questo metodo di messa in piega dei capelli ha una durata di due o tre mesi, ha spiegato un cliente del negozio. Il costo è di soli 4 yuan (circa 50 centesimi di euro) e il trattamento non prevede l’uso di agenti chimici sui capelli.