La posizione corrente:Home > Scambi italo-cinesi

L'Alfa Romeo debutta a Shanghai

2017年04月26日 19:51 fonte:China News Service/China Daily  autore: Daniela Baranello
Foto da ecns.cn


Al Salone dell'auto della metropoli cinese lo storico marchio automobilistico italiano lancia una nuova linea di modelli.

 

Oggi in Italia non va più per la maggiore, ma in molti la conoscono bene. La mitica Alfa Romeo, storico marchio del settore automobilistico italiano, rinasce in Cina, precisamente al Salone dell'auto in corso in questi giorni a Shanghai, con il lancio di nuovi modelli. Fondato nel 1910 a Milano, il marchio iniziò a gareggiare un anno dopo, vedendo alla sua guida fra gli altri Enzo Ferrari, fondatore del noto marchio del cavallino. L'Alfa Romeo vinse il primo campionato mondiale di Formula 1 nel 1950 con l'Alfa 158 e confermò la vittoria nel 1951 con la 159.

Stando alle parole di Reid Bigland, a capo di Alfa Romeo e Maserati, il debutto al Salone di Shanghai rientra nel progetto di far rinascere il brand a livello internazionale e di creare prodotti che siano indicativi dei suoi punti di forza, sviluppati nel corso degli ultimi 107 anni. Le nuove vetture sono più veloci, come la berlina Giulia Quadrifoglio sportiva, 510 cavalli, presentata a Shanghai. «L'obiettivo del veicolo non è necessariamente quello di vincere le gare, ma ritengo esso sottolinei la tecnologia e l'eccellenza del design dell'Alfa Romeo. E, certamente, lo stupendo design e stile italiano che è unico di Alfa Romeo, brand nato nella capitale mondiale del fashion, Milano».

Oltre alla berlina, il marchio progetta di lanciare in futuro, sul mercato cinese, il modello Stelvio SUV, anch'esso presente al Salone di Shanghai, dal momento che i SUV rappresentano il segmento con più rapida crescita, all'interno del più grande mercato automobilistico mondiale. «La Cina è un mercato che apprezza davvero i marchi premium e sembra attribuire grande valore ai premium brand italiani. Le Alfa Romeo sono state sempre costruite in Italia. – prosegue Bigland – Siamo appena all'inizio e abbiamo tanto lavoro da fare, ma sono molto felice di come sono andate le cose finora».

A rappresentare l'Italia alla serata di gala del lancio dello storico marchio a Shanghai di qualche giorno fa anche Antonio Voria, cantante italiano molto popolare in Cina, invitato ad esibirsi in occasione dell'evento.