La posizione corrente:Home > Attualità

A Pechino "Meno guidi, più guadagni"

2017年06月14日 18:55 fonte:  autore: Marta Cardellini
foto: Cns/Jin Shuo


Lasciare a casa l’auto per un giorno a settimana in cambio di una ricompensa su Wechat, così la capitale cinese prova a coinvolgere la popolazione nella lotta alle emissioni.

 

Il Ministero per la protezione ambientale di Pechino ha lanciato in questi giorni una campagna contro lo smog che incentiva, tramite ricompensa monetaria da ricevere su Wechat, gli automobilisti della città a lasciare a casa l’auto almeno un giorno alla settimana. I proprietari che rinunciano a gettarsi nel traffico cittadino posso guadagnare da 0,2 yuan (circa 3 centesimi di euro) a 0,7 yuan (circa 10 centesimi di euro), raddoppiando il compenso nei giorni di smog intenso. Ci si iscrive gratuitamente al mini programma di Wechat chiamato “Piattaforma per la riduzione volontaria delle emissioni dei veicoli a motore di Pechino” e si posta la foto caricando la distanza prima e dopo lo stop di 24 ore.

Le autorità della capitale hanno fatto sapere che i bonus potrebbero essere messi in circolo anche nelle altre città, un modo più “social” per coinvolgere la popolazione nella lotta alle emissioni