La posizione corrente:Home > Economia

Le tre città più competitive della Cina

2017年06月27日 21:59 fonte:  autore: Marta Cardellini

 

È Shenzhen, la città con 12 milioni di abitanti della provincia del Guangdong conosciuta anche per essere la Silicon Valley cinese, a primeggiare fra le città più competitive della Cina.

 

Shenzhen, Hong Kong e Shanghai sono le 3 città più competitive a livello economico del paese, questo il risultato di una relazione dell’Accademia cinese delle scienze sociali (CASS) che ha valutato le prestazioni economiche di ben 289 città. A seguire nell’elenco della top 10 ci sono: Taipei, Guangzhou, Tianjin, Pechino, Macao, Suzhou e Wuhan. I dati hanno mostrato il forte aumento delle città cinesi centrali all’interno dell'economia globale, mentre il confronto con la regione nord orientale ha regalato solo una diminuzione economica.

I centri business di 10 regioni fra cui il Delta del Fiume delle Perle, del Fiume Yangtze e la zona del Mar Bohai hanno formato i ceti economici dominanti della Cina e, secondo la relazione, la crescita di tali città è stata al di spora del livello nazionale. Nonostante il rallentamento dell'economia negli ultimi anni, non vi è stata alcuna prova che l'urbanizzazione cinese abbia perduto slancio; la popolazione si sta spostando sempre più verso le città della Cina centrale e quelle a un livello più elevato della gerarchia amministrativa del paese.

In un indice di vivibilità, Hong Kong, Wuxi e Guangzhou hanno preso le prime tre posizioni, a seguire Macao, Xiamen, Hangzhou, Shenzhen, Nantong, Nanjing e Shanghai.