La posizione corrente:Home > Scambi italo-cinesi

Zhoushan visita il Monte Argentario

2017年06月28日 22:34 fonte:Argentario Golf Resort & Spa  autore: Redazione


Il comune italiano accoglie la delegazione cinese, un'occasione per avviare collaborazioni sui temi della salvaguardia ambientale e dell'ecosistema marino.

 

Nell'ambito del progetto “One Belt, One Road”, il comune di Monte Argentario, in bassa Toscana, ha ospitato in visita ufficiale oggi 28 giugno, dalle ore 14:30, una delegazione cinese della contea di Daishan, prefettura di Zhoushan, nella provincia del Zhejiang. Le due località cinese e italiana, seppur lontane, condividono la bellezza dei loro paesaggi. Zhoushan è la prima città a livello di distretto formata da sole isole, 1390 per l'esattezza e 3306 barriere rocciose, situata alla bocca della baia di Hangzhou e separata dal continente da uno stretto braccio di mare, rappresenta il più grande arcipelago della Repubblica Popolare cinese, ad esclusione delle isole del Mar Cinese Meridionale. Allo stesso modo, il Monte Argentario sprigiona nei suoi paesaggi tutto il fascino e la bellezza del Mediterraneo, riuscendo così ad ottenere anche per il 2017 la Bandiera Blu.

La prefettura di Zhoushan ha da sempre basato la sua economia sul settore marittimo, in particolare pesca, nautica, turismo balneare, sport acquatici. La visita di oggi rappresenta un'occasione per l'avvio di collaborazioni fra le rispettive amministrazioni locali su temi quali salvaguardia ambientale ed ecosistema marino. L'evento è stato organizzato dall'Argentario Golf Resort & Spa di Porto Ercole, dove la delegazione soggiornerà, una struttura vicina ai temi ambientali grazie alla sua eco-biocompatibilità.

Durante la visita, sono intervenuti la presidentessa della contea di Daishan, prefettura di Zhoushan, Chen Yajun e la sua delegazione, il sindaco di Monte Argentario Arturo Cerulli, il vice sindaco Priscilla Schiano, l'assessore ai Lavori pubblici e Ambiente Walter Capitani, l'assessore all'Urbanistica ed Edilizia Privata e Pubblica Umberto Amato nonché una delegazione dell'Amministrazione del Comune.