La posizione corrente:Home > Studiare in Cina

Street food ad Hong Kong, il panino all’ananas

2017年07月06日 20:24 fonte:  autore: Marta Cardellini

 

Dalle origini tuttora misteriose, il noto bo lo bao come lo chiamano ad Hong Kong è un sapore di cui non si può fare a meno passeggiando fra le vie della città.

 

Inserito dal governo di Hong Kong nella lista del suo patrimonio culturale immateriale nel giugno del 2014, il pane all’ananas è uno dei simboli e degli snack più apprezzati dell’isola. Si potrebbe pensare che per via del nome abbia a che fare con il frutto dell’ananas, ma non è così.

Molto morbido, dolce e ricco di grassi all’interno, il pane dopo essere stato tosato un po’ nella parte superiore tende a divenire dorato e croccante con una superficie che ricorda quella di un ananas, da qui il nome. Viene di solito consumato per la prima colazione o come spuntino pomeridiano nei tanti locali di Hong Kong, preferibilmente accompagnato da una buona dose di burro e del tè al latte freddo. Ecco la ricetta per realizzare questo pane secondo tradizione.

Ingredienti per 6 panini:

Pane:

farina manitoba 200g;

zucchero 53g;

lievito istantaneo 8g;

latte in polvere 13g;

acqua 100g;

uovo in polvere 23g;

grasso da pasticceria vegetale 23g;

sale 4g.

Impastare il tutto e lasciare risposare, coprendo con un panno, fin quando le dimensioni raddoppiano (circa 45 minuti). Dividere in 6 pezzi e formare dei panini. Lasciare riposare per la seconda lievitazione (altri 45 minuti).

Crosta superiore:

farina 00 45g;

zucchero 25g;

grasso da pasticceria vegetale 15g;

burro 3g;

uova in polvere 5g;

latte in polvere 5g;

bicarbonato di sodio ½ cucchiaino;

polvere lievitante per dolci ½ cucchiaino.

Impastare gli ingredienti e se necessario, nel caso la pasta risultasse particolarmente asciutta, aggiungere un cucchiaino di latte liquido incorporandolo con cura. Lasciar riposare a temperatura ambiente, coprendo con un panno. Quando l’impasto è raddoppiato dividere in 6 pezzi e formare dei piccoli pallini, successivamente schiacciarli a formare dei cerchi piatti dalla superficie liscia. Con l’aiuto di una spatola posizionarli sopra ad ogni panino, accertandosi di non coprirne l’intera superficie (in cottura l’impasto dilaterà). Creare delle striature sulla superficie con uno stuzzicadenti o la punta di un coltello e spennellare con l’uovo, questo conferirà il tipico colore giallo che ricorda il frutto dell’ananas. Cuocere in forno a 180° per 15 minuti.