La posizione corrente:Home > Libri

Mo Yan torna in scena con un nuovo volto

2017年08月29日 14:02 fonte:  autore: Marta Cardellini


Il Nobel della letteratura torna sulla scena letteraria con nuovi personaggi e nuova linfa e, stavolta, non in forma di romanzo ma di racconti brevi e poesie.

  

Il vincitore del premio Nobel Mo Yan ha annunciato nei giorni scorsi, durante la Fiera internazionale del libro di Pechino, il suo ritorno sulla scena letteraria con due nuovi lavori: Jinyi (Brocade clothing) e la serie di poesie Qixing Yaowo (Seven stars shine on me).

«Questa volta ho scritto un certo numero di racconti brevi quando ero nella mia città natale Gaomi, nella provincia di Shandong. La più lunga non ha più di 10mila parole, e sarete presto in grado di leggerla sulla rivista “Harvest”», ha rivelato lo stesso Mo Yan.

Dopo aver confessato che è stata la prima volta in cui ha pensato di pubblicare le sue storie di fila, ha spiegato: «Ho sentito di avere molte idee nuove quando ho ricominciato a scrivere. Tutto sta cambiando e tutti si muovono, quei personaggi che ho creato in passato sono usciti dal palco. Ora è il momento per nuovi volti». Lo scrittore ha riferito che dopo il Nobel ha sentito molta pressione su di lui, «...è meglio dimenticare i lettori quando è il momento di scrivere perché lo standard dei buoni romanzi non è lo stesso per tutti, se uno scrittore pensa troppo a soddisfare il gusto dei lettori, non saprà più come scrivere», ha spiegato.

Secondo le prime indiscrezioni se con Jinyi si accosta allo stile delle opere folk della provincia dello Shandong,  coniugando, in una seconda lettura, le abitudini popolari con l’umanità e la società, con  Qixing Yaowo  Mo Yan dialoga con i grandi maestri della letteratura contemporanea mostrando tutto il suo talento e la sua visione particolare.