La posizione corrente:Home > Notizie

Al via la base di simulazione per Marte

2017年09月07日 16:36 fonte:  autore: Marta Cardellini
foto: xinhua da ecns


Un progetto che, senza uguali, sarà una base di ricerca e un’attrattiva turistica. Così la Cina spiana la strada verso Marte.

 

Annunciato già da tempo come prova di simulazione della vita su Marte, il nuovo “villaggio marziano” che la Cina sta realizzando nella terra rossa della provincia del Qinghai non solo sarà un’anteprima dei progetti cinesi per Marte 2020, ma anche un sito per sviluppare l’ecoturismo del paese e gli studi geologici di studenti e ricercatori.

Con un badget stanziato di oltre 51 milioni di euro il progetto, secondo l’Accademia cinese delle scienze che proprio in questi giorni è in riunione con l’amministrazione provinciale cinese per deciderne le sorti, includerà una “comunità marziana” e un’area in cui sorgeranno dei moduli sperimentali per lo studio dell’ingegneria aerospaziale, dell’astronomia, geografia e della nuova energia.

Voci di corridoio hanno svelato anche l’ipostesi del suo utilizzo come location per serie tv e film e, non è escluso, come parco a tema.

Il sogno marziano non è poi così lontano per la Cina, che forse prima del 2020 riuscirà a trovare il modo di andare sul Pianeta Rosso.