La posizione corrente:Home > Notizie

Tassisti maleducati, multe in arrivo a Shanghai

2017年09月15日 15:23 fonte:  autore: Luca Simonelli

 

Gli autisti verranno multati anche se fumano all’interno del taxi, se non indossano l’uniforme o se non curano la manutenzione del proprio veicolo.

 

I tassisti di Shanghai potranno essere multati da un minimo di 50 yuan (6 euro) fino a un massimo di 200 yuan (25 euro) per comportamenti scortesi verso la clientela, grazie alle nuove regole attuate dalla municipalità della metropoli cinese, come riportato da Thepaper.cn.

Questi nuovi regolamenti sono stati attuati dal dipartimento del trasporto pubblico della città e pubblicati sulla sua pagina ufficiale di Wechat. A Shanghai ci sono più di 60mila taxi registrati e decine di compagnie operanti. Lo scopo del governo è quello di migliorare la qualità del servizio e rafforzare l’applicazione della legge.

In questa categoria di reati sono inclusi: guida di un veicolo in condizioni trascurate e trasandato, fumo all’interno del taxi e il non indossare l’uniforme della compagnia.

Per i reati più gravi, come ad esempio avere un veicolo non sicuro per la circolazione su strada o avere un tassametro che non funzioni correttamente, le multe verso gli autisti possono arrivare fino a 2mila yuan, pari a 255 euro.

Infine, nel regolamento viene evidenziato come sia obbligatorio che tutti i tassisti espongano in piena vista i dati del proprio datore di lavoro.