La posizione corrente:Home > Moda

Il ricamo di EVE CINA incanta il pubblico della China Fashion Week

2017年11月17日 19:51 fonte:China News Service  autore: Li Yuxin


La casa di moda cinese, con la collaborazione della Corporazione nazionale di filatelia e il Guojin Gold Group Co. Ltd, ha dato vita a una sfilata di moda a tema “età dell’oro” per presentare la sua nuova collezione alla China Fashion Week 2017.

 

In occasione del ventesimo anniversario della China Fashion Week, lo scorso 1º novembre la passerella ha trasmesso la cultura e la storia cinesi come “incontro d’amore”, mostrando al mondo sviluppo, abilità artistiche e idee innovative, oltre all'attitudine alla moda e alla fiducia nella cultura proprie della Cina. Sono stati mostrati 40 abiti della collezione primavera-estate EVE CINA, 42 accessori, il cui design è ispirato alla centenaria cultura cinese dei francobolli. Sulla passerella si è visto lo scorrere del tempo, si è reso omaggio alla magnificenza dell’epoca d’oro del Paese, elogiando le bellezze naturalistiche e le tradizioni di estetica e saggezza del popolo cinese.

La collezione di EVE CINA utilizza diverse tecniche di design come riproduzioni di stampe, ricami, collage tridimensionali, goffrature in rilievo, le immagini sui francobolli e le impronte dell'epoca passano attraverso un nuovo concetto di moda. Aggiungendo vitalità allo stile, ha interpretato i lavori rappresentativi del tipico paesaggio cinese esposti nella Città Proibita, di noti artisti e disegnatori di francobolli come Chen Shaohua, il francobollo che raffigura il dragone di Guo Chenghui, il francobollo con la Grande Muraglia del famoso paesaggista Xu Renlong. Si utilizza il linguaggio della moda per esaltare le bellezze della madrepatria, l'eredità della cultura dello zodiaco, lodare la civiltà e la storia dell'umanità rappresentate dalla Grande Muraglia, mostrando inoltre l'attitudine alla moda radicata nei 5000 anni della civiltà cinese.

Allo stesso tempo, per richiamiare elementi cinesi, gli abiti della sfilata sono stati accompagnati da accessori preziosi appositamente progettati dalla Guojin Gold Group Co. Ltd: gioielli a tema “Drago e Fenice”, basati sugli antichi modelli del “Drago azzurro di epoca Han” e della “Fenice dorata dei Tang”, un'unione di innovazione e tradizione, sigillo di amore e felicità che durano per sempre. Un'altra serie è sul “Primo drago cinese”, una fusione del drago di giada di Hongshan e di una fenice stilizzata, che inserisce con creatività il ricamo a mano, dove dal lavoro di ago e filo pian piano emerge la vivacità delle piume del martin pescatore, ricreando il fascino del lavoro manuale tradizionale. Inoltre, la sezione della collezione dedicata al ricamo e ai gioielli è tutta realizzata a mano dalle ricamatrici provenienti dalle zone montuose cinesi. Con le mani che hanno rifinito la lucidatura di ogni dettaglio e con il sentimento dell'artigiano nel mostrare la bellezza della tradizione cinese, hanno sfilato le ricamatrici dell'etnia Miao, in un momento culminante dello spettacolo. È da quindici anni che la EVE CINA craftsmanship ricerca costantemente collaborazioni estere, perché la bellezza della manifattura cinese sia il fattore essenziale per portarla fuori dai confini nazionali, facendo sì che molti più artigiani possano vivere dignitosamente con il lavoro delle proprie mani.

La presidente del consiglio di amministrazione, nonché fondatrice di EVE Group, Xia Hua ha dichiarato: «Ci auguriamo che questo primo incontro di artigianato tradizionale, filatelia e lavorazione di metalli preziosi, attraverso la moda, possa instaurare nel cuore di ogni donna cinese l’amore per la tradizione, facendola diventare parte della vita moderna. Che sia anche l’impulso per stringere nuovi accordi, per sprigionare nuova vitalità. Un brand che è in grado di tramandare le tradizioni storiche e culturali di un Paese può dialogare meglio con il resto del mondo».

Secondo quanto affermato da Xia Hua, in quindici anni di attività, EVE ha portato in passerella la bellezza della manifattura tipica cinese, dedicandosi in maniera costante alla sua internazionalizzazione. Ha portato la tradizione sulla scena internazionale e, con un modello di riduzione della povertà basato su “scoperta, pianificazione, applicazione e innovazione” e un modello di sviluppo sostenibile, ha dato agli artigiani, provenienti dalle remote montagne, l’occasione di realizzare il “sogno del ricamo” e la possibilità di riscattarsi dalla povertà. In quindici anni sono state recuperate più di 5000 tecniche di ricamo, sono stati realizzati più di 3000 disegni tradizionali su seta. Si tratta della miglior piattaforma online aperta in Cina. Sia aziende che designers possono accedervi e fornire la loro collaborazione e, per la prima volta, possono aspirare ad avere una vita più agiata. EVE spera vivamente che il meraviglioso mondo della manifattura cinese venga conosciuto a livello internazionale e che gli artigiani tramandino quest’arte alle generazioni future.

EVE CINA, in collaborazione con la Corporazione nazionale di filatelia e il Guojin Gold Group Co. Ltd, ha presentato la collezione primavera-estate 2018, la prima collezione innovativa e audace della storia della moda cinese, ma anche un primo “incontro d’amore” tra storia, cultura e moda. È l’espressione moderna della tradizione e la prima occasione per le ricamatrici, provenienti dalle zone montuose della Cina, di uscire dall’ombra ed essere apprezzate. Ricevono così la possibilità di realizzare il loro sogno, quello di potersi riscattare dalla povertà. È anche la forte dimostrazione da parte di EVE Group di voler tramandare le tradizioni e contribuire a migliorare le condizioni economiche di queste famiglie.

 

Traduzione: Denjse Trapani