La posizione corrente:Home > Scambi italo-cinesi

I media e il 90º anniversario dell’EPL

2017年11月22日 21:56 fonte:Istituto Confucio Milano  autore: redazione


L’Istituto Confucio di Milano dà appuntamento mercoledì 29 novembre con l’incontro che avrà come tema “I media cinesi e il 90º anniversario dell’EPL”.

 

Lo scorso 1º agosto ricorreva il 90º anniversario dell’insurrezione di Nanchang, alla quale la storiografia ufficiale fa risalire la fondazione delle Forze armate cinesi. In tale occasione si sono svolti due eventi di grande risalto mediatico: l’imponente parata militare del 30 luglio presso la base di addestramento di Zhurihe e la più convenzionale assemblea celebrativa presso il palazzo dell’Assemblea nazionale del popolo a Pechino. Entrambi gli eventi sono stati dominati dalla figura di Xi Jinping, nelle vesti di comandante militare a Zhurihe e in quelle di leader politico, “nucleo” della dirigenza del Partito, a Pechino. Durante l’incontro di mercoledì 29 novembre si discuterà di come i due eventi siano stati raccontati dai media al pubblico cinese. L’incontro si terrà alle 14:30 nell’aula P3 del Polo di Mediazione Interculturale e Comunicazione (Piazza Indro Montanelli, 1 – Sesto San Giovanni). È organizzato dall’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze della Mediazione Linguistica e di Studi Interculturali e il Contemporary Asia Research Centre (CARC). Ingresso libero.

I relatori

Simone Dossi è assegnista di ricerca postdoc presso il Dipartimento di studi internazionali, giuridici e storico-politici dell’Università degli studi di Milano, dove insegna a contratto History and Politics of the Far East. Si occupa di politica estera e di sicurezza della Repubblica Popolare Cinese, con particolare riferimento al ruolo delle Forze armate, alla loro organizzazione e dottrina militare. È autore di Rotte cinesi, Teatri marittimi e dottrina militare (Università Bocconi Editore, Milano 2014) e curatore de Il potere dei generali. Civili e militari nell’Asia orientale contemporanea (Carocci, Roma 2017, in corso di pubblicazione).

Emma Lupano è ricercatrice di lingua e cultura cinese all’Università degli studi di Milano, dove insegna cultura e lingua cinese. Si occupa di società, politica e mondo culturale della Cina contemporanea, in particolare di giornalismo e media. Dottore di ricerca dal 2011 (Università di Roma “Sapienza”), ha lavorato alla University of Hong Kong e alla Peking University. È giornalista professionista e da 20 anni lavora per stampa, radio e web in italiano e in inglese. Ha scritto Zhongguo jizhe. Giornalisti cinesi: linguaggio e identità professionale (Unicopli 2016) e Ho servito il popolo cinese. Media e potere nella Cina di oggi (Brioschi 2012).