La posizione corrente:Home > Notizie

Partito il primo treno merci diretto Italia-Cina

2017年11月29日 23:53 fonte:  autore: Daniela Baranello


Ha lasciato ieri mattina la stazione di Mortara, in Lombardia, percorrerà 10.800 chilometri e in 18 giorni arriverà a Chengdu, in Sichuan.

 

È partito alle 11:50 di ieri 28 novembre il primo treno merci diretto Italia-Cina, dal terminal ferroviario del Polo logistico di Mortara, in provincia di Pavia, in Lombardia. Dopo 10.800 km, che percorrerà in 18 giorni passando per Austria, Germania, Polonia, Bielorussia e Kazakistan, il convoglio di 17 carri (alcuni vuoti) arriverà a Chengdu, nella provincia del Sichuan, una delle grandi metropoli cinesi con 14 milioni di abitanti.

Per il viaggio inaugurale trasporta una ventina di container con all'interno prodotti made in Italy, prevalentemente macchinari, mobili, piastrelle e componenti per automobili. Nel mese di dicembre, dopo l'arrivo del primo convoglio ne è previsto un altro che percorrerà la “nuova Via della Seta” al contrario, dalla Cina all'Italia, trasportando prodotti asiatici. Da gennaio, invece, la tratta sarà percorsa a pieno regime, con due coppie di treni a settimana, che in un secondo momento diventeranno tre.

Il progetto alla base della nuova rotta è stato stipulato tra il Polo logistico di Mortara e Changjiu Logistics, colosso cinese del settore trasporti. L'inaugurazione era stata annunciata lo scorso giugno. «Un giorno atteso da tanto tempo», ha dichiarato Gang Chen, vice presidente di Changjiu, «questa linea ci fa risparmiare tanto percorso», mentre «è un sogno e una prospettiva di sviluppo» secondo Andrea Astolfi, presidente del Polo logistico di Mortara.