La posizione corrente:Home > Attualità

La trasformazione di Atuleer

2018年01月09日 17:52 fonte:China News Service  autore: Mo Hong'e
foto: da ecns


È balzato all'attenzione dei media per i bambini che si arrampicavano su una precaria scala di legno per andare a scuola, oggi, grazie a internet e all'acciaio, è divenuto una celebrità online

  

Il villaggio di Atuleer, nella prefettura autonoma di Liangshan Yi nel sud-ovest della Cina, è noto come il “villaggio della scogliera”. Costruito su un elevato picco di circa 800 metri, la storia di questo piccolissimo posto è divenuta virale dopo la pubblicazione di alcune foto che mostravano gli studenti scalare la scogliera per andare a scuola utilizzando una pericolosa scala di bambù, l'unico accesso al villaggio.

Mesi dopo le autorità locali hanno sostituito il bambù, ormai in decomposizione, con scalette d'acciaio. E anche se i bambini hanno ancora bisogno di salire le scale con le loro mani e piedi, la maggior parte ha riferito che il “nuovo sistema” è molto più sicuro e veloce per andare a casa.

Con internet sono arrivati i grandi cambiamenti, i giovani del villaggio hanno sfruttato appieno la fama del villaggio isolato per generare guadagni finanziari. Il settore della live streaming in Cina è in piena espansione, con le persone che giocano praticamente ogni giorno su internet, dalla cucina ai giochi per il computer.

Alcuni in Atuleer trasmettono in diretta le loro “scalate” e i lavori agricoli sulla montagna, mentre altri scelgono di vendere specialità locali online.

Labo, del gruppo etnico Yi, 24 anni, ha contribuito a costruire le scalette d'acciaio. Dopo che internet è diventato disponibile nel villaggio, ha iniziato a trasmettere la sua routine quotidiana, fra cui salire la scala, attraversando il ponte sospeso o semplicemente badare alle capre. Ha guadagnato 126mila seguaci in 5 mesi. Il giovane si guadagnava da vivere facendo lavori agricoli percependo circa 8mila yuan l'anno, ma oggi può guadagnare centinaia di yuan solo camminando lungo la strada della scogliera.

L'amico di Labo, Yang Yang, trasmette la vita del villaggio per 3 ore al giorno, principalmente introducendo specialità locali e ora ha più di 50mila follower su una piattaforma di streaming video dove ha venduto 40 chilogrammi di miele nelle ultime occasioni. Yang riceve turisti da tutto il paese guadagnando come guida turistica.

Moseerti, sui 40 anni, ha detto di controllare spesso i prezzi delle erbe online e di conoscere nuove tecniche di coltivazione: lui e altri hanno lanciato una cooperativa rurale, progettando di commercializzare erbe locali.

 

traduzione di Marta Cardellini