La posizione corrente:Home > Attualità

Le università cinesi guadagnano prestigio nella lista THE 2018

2018年02月12日 22:36 fonte:  autore: Marta Cardellini

 

La classifica 2018 delle migliori università asiatiche vede la Cina in netto miglioramento, con 8 nuovi posti e performance in crescita

  

Sono 63 le università cinesi della terraferma incluse nella lista Asia University Rankings 2018 stilata dal THE (Time Higher Eductaion), che annualmente sceglie e classifica le prestazioni delle migliori università del mondo.

A detenere il primato della sezione “Asia” è, per il terzo anno consecutivo, l’Università di Singapore, mentre le cinesi Tsinghua e Peking University seguono rispettivamente al 2º e 3º posto. Per la prima volta in 6 anni, la Tsinghua supera la Peking University registrando miglioramenti nelle 5 aree misurate dalla classifica, ovvero insegnamento, ricerca, citazioni, prospettive internazionali, e knowledge transfer.

Complessivamente, secondo la lista, le università cinesi sono in ascesa e godono di una forte spinta finanziaria che mira a farle diventare potenze internazionali. La Cina reclama 8 nuovi posti nel 2018, lo scorso anno le università incluse nella lista erano 54, registrando performance migliori non solo per gli istituti più famosi ma anche in quelli agli 100 ultimi posti.

Un primato della classifica spetta a Hong Kong, che è il più rappresentato nella top 10 con ben 3 istituzioni: l'Università di Hong Kong, l'Università di Hong Kong della Scienza e della Tecnologia  e l’Università Cinese di Hong Kong.

Le prime due sono salite di un posto rispetto allo scorso anno, ora rispettivamente al 4º e 5º posto, mentre l'Università Cinese di Hong Kong si unisce per la prima volta al gruppo d'élite dopo aver scalato quattro posizioni fino al 7º posto.