La posizione corrente:Home > Spettacoli

Pechino e lo spettacolo delle Olimpiadi 2022

2018年02月26日 17:26 fonte:  autore: Marta Cardellini

 

Durante la cerimonia di chiusura a PyeongChang 2018, Pechino ha realizzato uno show di 8 minuti per ufficializzare il passaggio della fiaccola olimpica

 

Dopo aver svelato lo scorso 2017 il logo delle Olimpiadi 2022, Pechino ha ufficializzato il passaggio della fiaccola olimpica con uno show di 8 minuti, realizzato e ideato da Zhang Yimou, durante la cerimonia di chiusura dei Giochi di PyeongChang 2018.

«Ci sarà il benvenuto a tutti gli amici da tutti gli angoli del mondo», ha dichiarato il regista, aggiungendo che un ruolo importante verrà svolto da internet. «Sarà unico: internet fungerà da interazione tra il popolo cinese e il resto del mondo», ha proseguito Zhang. La chiave di lettura principale sarà invece rappresentata dalla cultura e dall'essenza delle tradizioni cinesi.

Pechino, secondo quanto dichiarato dalla Commissione olimpica, è disposto a promuovere la passione per gli sport invernali, facendo leva sui giovani della Cina e di ogni parte del mondo.

Alla fine del 2017 durante la cerimonia di presentazione del logo olimpico, che riflette la combinazione di elementi tradizionali e moderni della cultura cinese, è stata sottolineata la visione della Cina per i prossimi giochi invernali: ispirato al carattere cinese “冬” (inverno), l'emblema, che ricorda uno skater in alto e uno sciatore in fondo per rappresentare gli sport invernali olimpici, presenta l'uso del blu come simbolo dei sogni, del futuro e della purezza del ghiaccio e della neve, mentre il rosso e il giallo come simbolo della passione, della giovinezza e della vitalità.

Una Cina, dunque, che ha come obiettivo quello di creare un mondo armonioso dove la migliore comprensione reciproca sia la strada di una comunicazione e amicizia continua fra Oriente e Occidente.