La posizione corrente:Home > Notizie

In Hubei arrivano gli “spruzzatori d’acqua” per i pedoni

2018年04月19日 18:33 fonte:  autore: redazione
foto: da ecns

 

I pedoni che non rispetteranno il semaforo si ritroveranno a dover fare i conti con un vero “bagno d’acqua”, dopodiché il loro volto verrà registrato e persino schedato dalla polizia

  

La città di Daye, in Hubei, ha pensato ad un modo originale per risolvere la questione del traffico pedonale. Grazie all’aiuto della polizia locale, sono stati installati lungo i lati della strada, in corrispondenza degli attraversamenti pedonali, dei pali gialli in grado di spruzzare acqua sui pedoni che ignorano il semaforo rosso. Una volta avvenuta l’infrazione, il pedone, che si ritroverà i vestiti zuppi d’acqua, dovrà fare i conti con il sistema di riconoscimento facciale che gli scatterà una foto e la invierà al database della polizia.

I dispositivi sono costati 1,3 milioni di yuan e sono stati sviluppati da un’azienda locale. In Cina non è la prima volta che le municipalità prendono in considerazione tali iniziative per la gestione del traffico, ne è un esempio la città di Wuhan con i suoi tornelli pedonali.