La posizione corrente:Home > Scambi italo-cinesi

Il Guizhou si apre all'Italia

2018年04月24日 19:14 fonte:  autore: redazione
foto: Carlo Mazzanti

 

La Cina come driver dello sviluppo turistico mondiale e italiano, questo il focus dell’evento “Guizhou incontra il mondo Italia” svoltosi lo scorso 23 aprile a Roma

 

In occasione del 40º anniversario di Riforma e Apertura della Cina, la provincia cinese del Guizhou, in collaborazione con l’Ambasciata cinese in Italia, ha organizzato nella giornata dello scorso 23 aprile l’evento di promozione turisticaGuizhou incontra il mondo – Italia”, presso i locali di Spazio Novecento a Roma. Ai lavori, fra gli altri, hanno partecipato l’ambasciatore cinese Li Ruiyu, la governatrice del Guizhou Shen Yi Qin, il sottosegretario del MiBACT Dorina Bianchi, l’ex vice presidente della Camera dei Deputati Marina Sereni, l’assessore al Turismo della Regione Lazio Lorenza Bonaccorsi e il vice presidente di Federturismo Giuseppe CassaràNell’ambito della manifestazione, caduta in occasione del 2018 Anno del Turismo EU-China, è stata esposta la mostra fotografica40th Anniversary of China‘s Reform and Opening from Guizhou”, accompagnata da una degustazione di vino Maotai e dalla cerimonia del tè.

A sottolineare il focus del discorso è stata Dorina Bianchi, che ha spiegato come la collaborazione turistica con il Guizhou sia un’ulteriore passo verso l'approfondimento delle collaborazioni bilaterali nel settore turistico fra Italia e Cina. «L’importanza della Cina come driver per lo sviluppo del turismo globale non può passare inosservata», ha dichiarato Bianchi.

A seguire, l’evento si è concluso con la presentazione ufficiale delle ricchezze culturali e turistiche della provincia cinese, seguita dall’esibizione di danze tradizionali di Guizhou.