La posizione corrente:Home > Viaggi

Il Monte Fanjingshan diventa il 53esimo sito Unesco della Cina

2018年07月08日 23:30 fonte:  autore: Marta Cardellini

 

Situato nella città di Tongren, nella provincia sud-occidentale del Guizhou, il Monte Fanjingshan è stato iscritto nella Lista del Patrimonio Mondiale 

 

È il 13esimo sito naturale incluso nella lista dei siti Unesco della Cina e, in totale, il suo 53esimo gioiello da tutelare.

Fanjingshan si trova all'interno della catena montuosa dei monti Wuling e si estende su un'area di 402,75 km quadrati, con una zona cuscinetto di 372,39 km quadrati.

L'Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN), organo consultivo ufficiale sui siti naturali del patrimonio Unesco, ha dichiarato che l'area di Fanjingshan ha dimostrato il suo valore estetico come sito di patrimonio naturale e ha soddisfatto tutti criteri necessari per entrare a far parte della lista del patrimonio mondiale, i siti nominati devono infatti dimostrare eccezionale diversità biologica e integrità.

L'ecosistema del Fanjingshan ha preservato un gran numero di piante rare e in via di estinzione, oltre a varietà uniche. Ospita 4.395 specie di piante e ben 2.767 specie di animali.

Con le più importanti faggete dell'Asia e l'area più ricca della specie delle gimnosperme del mondo, la zona è anche l'unico habitat della rara scimmia dal naso camuso del Guizhou e dell'abete Fanjingshan.

Nell'ottobre del 2013, il Monte Fanjingshan è stato elencato come patrimonio naturale nazionale della Cina, prima che fosse proposto per la nomination a patrimonio naturale mondiale.