La posizione corrente:Home > Notizie

La V edizione dell'EU-China Relations Seminar all'Università di Salerno

2018年09月27日 16:13 fonte:  autore: redazione

 

Al via il 28 settembre 2018 presso la prestigiosa Università degli Studi di Salerno la V edizione dell'EU-China Relations Seminar, organizzata congiuntamente da EU-China Economics and Politics Institute (Praga e Bruxelles) e dall’ateneo italiano.

 

Sotto l'alto patrocinio del Parlamento Europeo, il seminario rientra tra le attività accademiche pensate dall'Istituto di Economia e Politica Eurocinese per invitare studiosi internazionali, funzionari e responsabili politici a discutere sui temi caldi alla base di tali relazioni. Dopo Praga e Bruxelles, la nuova edizione approda in Italia grazie agli accordi di cooperazione internazionale con il Dipartimento di Scienze Giuridiche UNISA.

L’appuntamento di quest’anno, dal sottotitolo “EU: an united front pro or con the One Belt One Initiative?”, è incentrato sul tema della “One Belt One Road”: l'ampio progetto guidato dalla Cina verrà discusso da un profilo politico, giuridico, culturale ed economico per cercare di comprendere quale sia la posizione dell'Unione Europea.

I punti affrontati vanno dagli effetti tecnici dell'OBOR, quindi l’impatto e l’influenza a livello europeo, fino ai rapporti culturali tra Europa e Cina e ai concetti di Brexit, nuova politica commerciale e competizione.

Agli importanti interrogativi con osservazioni, analisi e conclusioni risponderanno i seguenti docenti: Francesco Fasolino (UNISA), Cheng Yu Chin (EU-China EPI), Colomba La Ragione (UniPegaso), Marco Ferretti e Giuliano Luongo. Quest'ultimo, facente funzione direttore dell'Istituto Eurocinese e coordinatore dell'intera iniziativa, ha dichiarato di ritenersi altamente soddisfatto della collaborazione italiana in quanto «perfettamente in linea con la mission dell'Istituto di incoraggiare, migliorare, ampliare, rafforzare i rapporti nei settori istruzione e ricerca tra Europa e Cina».

L’evento, che inizerà alle ore 9 presso l'Università di Salerno in via Giovanni Paolo II 132 (Fisciano), è in lingua inglese, con traduzione simultanea per gli interventi di relatori cinesi in rappresentanza della South China University and Technology.